[Genova] “Rendere consapevoli”: gli studenti di Cicagna dialogano con i carabinieri

[Genova] “Rendere consapevoli”: gli studenti di Cicagna dialogano con i carabinieri

Nell’ambito del progetto “Rendere consapevoli” hanno incontrato il maresciallo della locale stazione dei carabinieri, Alessandro Latino. In primo piano, il fenomeno del cyberbullismo.

Il maresciallo ha voluto precisare che fortunatamente in Fontanabuona, non ci sono ragazzi vittime di questo fenomeno.

Per la scuola non si tratta della prima iniziativa di questo genere, come ha spiegato il dirigente scolastico Giovanni Gimelli.

Gli studenti della scuola media hanno ascoltato in maniera attenta e posto anche alcune domande, come ad esempio quante persone sono state arrestate e si sono fatti raccontare dal maresciallo come si svolgono le indagini.

Il ruolo della scuola è importante, ecco perché il Comprensivo di Cicagna, come ha ribadito il dirigente Scolastico Gimelli, ha da sempre abbracciato il progetto di educazione e sicurezza dell’Arma dei carabinieri, coinvolgendo in queste iniziative tutti gli studenti della valle.

«Le attività sono gestite da docenti interni all’Istituto e interventi esterni, come quello di oggi con le forze dell’ordine, o come quando facciamo confrontare gli studenti con i vigili del fuoco o i militari della Scuola Telecomunicazioni Forze Armate di Caperana», continua Gimelli.

«L’occasione odierna, ci ha permesso di avvicinarci meglio al mondo dell’Arma dei carabinieri, comprendere come operano, che servizi ed attività effettuano sul territorio».

Tratto da http://www.ilsecoloxix.it/p/eventi/2019/03/04/AECVVb2-dialogano_consapevoli_carabinieri.shtml

Categorie
TAGS
Condividi: