[Taranto] Castellaneta, liceo Flacco e 36° Stormo presentato il partenariato scuola-lavoro

[Taranto] Castellaneta, liceo Flacco e 36° Stormo  presentato il partenariato scuola-lavoro

Coinvolti per tre settimane 55 studenti del terzo anno in tre percorsi diversi

Una sinergia pratica, concreta, da toccare con mano. Con l’obiettivo di aprire le porte del mondo del lavoro in attesa di una sistemazione definitiva. Presentato, presso la sala consiliare del Comune di Castellaneta, il partenariato tra il 36° Stormo Caccia di Gioia del Colle e l’Istituto di istruzione secondaria superiore “Orazio Flacco”. L’evento, svoltosi alla presenza del personale docente della scuola e degli alunni coinvolti nell’iniziativa (55 quelli che frequentano il terzo anno), è stato presieduto da Giovanni Gugliotti, sindaco di Castellaneta e presidente della Provincia di Taranto, da Marianna Galli, dirigente scolastico e da Emanuele Spigolon, comandante del 36° Stormo.

[Taranto] Castellaneta, liceo Flacco e 36° Stormo  presentato il partenariato scuola-lavoro

Nel corso dell’incontro è stato illustrato il programma delle attività di stage che verrà svolto dagli studenti e che consisterà nello sviluppo di tre progetti in altrettante aree tematiche: elettrica ed elettronica, informatica e telecomunicazioni, meccanica e meccatronica. Gli studenti, a seconda dell’indirizzo scolastico di provenienza, saranno suddivisi in tre gruppi e seguiti da altrettanti tutor del 36° Stormo che, nell’arco di tre settimane, li accompagneranno in un percorso di conoscenza teorica e pratica dell’organizzazione, delle attività, dei processi e delle procedure che permettono ad un reparto operativo dell’Aeronautica Militare di mantenere standard elevati e garantire, 365 giorni all’anno senza soluzione di continuità, un servizio di controllo dello spazio aereo nazionale ed in supporto alla NATO.

[Taranto] Castellaneta, liceo Flacco e 36° Stormo  presentato il partenariato scuola-lavoro

Un’iniziativa, ha sottolineato il comandante del 36° Stormo, che permette ad entrambe le parti di crescere attraverso una collaborazione ed un confronto proattivi con giovani studenti che rappresentano il futuro del nostro Paese, un’altra occasione di impegno e servizio che l’Aeronautica militare offre alla collettività ed un’ulteriore passo per testimoniare l’attenzione verso il territorio.

Categorie
TAGS
Condividi: